Diritto di recesso del Cliente

  1. Ai sensi degli artt. 52 e ss. del Codice del Consumo, il Cliente che sia qualificabile come “consumatore” ai sensi del Codice del Consumo ha diritto di recedere discrezionalmente dal Contratto, senza alcuna penalità, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi decorrenti dal giorno della consegna deiProdotti.

  2. Il Cliente consumatore potrà esercitare tale diritto attraverso l’apposita procedura prevista sul Sito nell’area riservata "diritto di Recesso" ,seguendo le relative istruzioni riportate.

  3. In caso di esercizio del diritto di recesso, i Prodotti dovranno essere restituiti presso la sede  indicata  nella  modalità  specifica da VenicEmotion.it , nelle loro condizioni originali, complete di tutte le loro parti, accessori, documentazione e con il relativo imballo, che dovrà essere mantenuto, per quanto possibile, integro.

  4. Le spese per la restituzione dei Prodotti saranno a esclusivo carico del Cliente, secondo quanto previsto dall’art. 67, comma 3, del Codice del consumo (d.lgs. n. 206/2005), e alla luce della pronuncia della Corte di Giustizia con la sentenza resa nel procedimento C-511/08 (concernente la tutela dei consumatori e il diritto di recesso nei contratti conclusi a distanza), successivamente all’esercizio del diritto di recesso; resterà in capo al Cliente la responsabilità dei Prodotti fino all’avvenuta riconsegna a VenicEmotion.it.

  5. Quanto prima o al massimo entro i 14 (quattordici) giorni lavorativi    successivi    alla    convalida    dell'operazione    di  reso del/i Prodotto/i da parte di VenicEmotion.it, quest’ultima provvederà a rimborsare il prezzo al Cliente. Al netto delle spese.

  6. Salvo diverso accordo fra le parti, il Cliente non può esercitare il diritto di recesso, tra l’altro, nei seguenti casi: – la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi e/o alterarsi rapidamente; – in tutti gli altri casi previsti dalla legge, con particolare riferimento all’art. 59 del Codice del Consumo. E’ comunque escluso il diritto di recesso qualora il Prodotto sia stato manipolato in modo diverso da quanto strettamente necessario per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento.