Cerca
  • VenicEmotion

La nostra Memoria: Emozioni, ricordi, profumi e sensazioni.

Aggiornato il: feb 10

Ad ognuno di noi è capitato almeno una volta.

Ai più fortunati capita spesso ed è un brivido che risale la schiena e solletica i sensi.

E una cosa certa! Stiamo parlando della nostra #Memoria che può comportarsi in modo bizzarro e funzionare nei modi più disparati e in occasioni spontanee.



La memoria dell'uomo ha molte utilità ed è frutto di milioni di anni di evoluzione e ci può aiutare nelle attività quotidiane come nelle situazioni di pericolo, ansia, felicità, euforia.

In questo nostro viaggio nella Memoria prenderemo in considerazione la capacità della stessa di suscitare emozioni precise, legate ad un ricordo, ad un luogo ben preciso, ad una sensazione: la MEMORIA INVOLONTARIA.



Marcel Proust, scrittore francese, descrive egregiamente come un odore, un sapore, un gesto, un oggetto, spesso evocano in noi un ricordo del passato, ma lo può provocare anche una Madeleine (dolce tipico francese) e ne parla nel suo romanzo "Alla ricerca del tempo perduto".



Gli oggetti spesso legati ad un viaggio, un regalo di una persona particolare, un vestito per una giornata speciale evocano in noi questo sentimento profondo che ci fa "vibrare" e stimola in noi una piacevole sensazione inducendo il nostro cervello ad emettere Endorfine, ormoni del piacere, che ci danno appagamento e generano un volano di sensazioni che ci inducono a ricercare questo stato d'animo piacevole.




L'Esperienza Involontaria.


Una condizione molto favorevole e che vi sarà capitata sicuramente è l'esperienza di un viaggio.

Lo stato d'animo di un viaggiatore per diletto è molto propenso e sensibile alle sensazioni, alle emozioni; questa condizione facilita e accelera l'esperienza involontaria nell'associare luoghi, profumi, persone o situazioni a particolari ad emozioni che si imprimono indelebilmente in noi e sono pronte a riaffiorare identiche anche a distanza di anni quando stimolate.


UN VIAGGIO TRA LE EMOZIONI CON I GIOIELLI


"I #gioielli: sostantivo maschile che si identifica in: oggetto di ornamento in metallo prezioso lavorato, spesso adorno di una o più gemme preziose o semipreziose che ne completano la manifattura e la rarità dell'oggetto in sé."


Ma volendo scendere nel dettaglio, un #gioiello è di per sé un vettore: un oggetto potente, dal fascino divino, dal quale si è rapiti e trasportati, e in se è contenuta l'alchimia per una esperienza emozionale ben precisa.

Un gioiello è in grado di catalizzare un'energia, trasmetterla, rifletterla e a volte impossessarsene per restituirla associata alla memoria.




Il #carnevale di Venezia.

I

l #carnevale di #Venezia è famoso in tutto il mondo e suscita enormi emozioni a chi lo vive in prima persona perché, grazie alle suggestive maschere carnevalesche, gli antichi splendori di una città eterna rivivono e riecheggiano lungo le rive e il #CanalGrande.

#VenicEmotion con i suoi #gioielli #madeinItaly dedicati alle città d'arte Italiane, vuole partecipare alle sensazioni che queste città riescono a regalarci, permettendoci di indossare emozioni!








21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook
  • Pinterest
  • YouTube
  • Instagram

Copyright VenicEmotion 2021-. All Rights Reserved.

P.I. IT05098110280